8.3.15

No poo method 2: con cosa lavare i capelli

 
Il No-Poo Method è sicuramente una rivoluzione. O meglio, una riscoperta. Come facevano a lavarsi i capelli le nostre bis nonne secondo voi? Con Sunsilk lisci perfetti? Mah, qualcosa mi dice di no (e facevano bene, molto bene anzi)! Dopo un primo post in cui vi ho presentato questo metodo, è venuto il momento di andare più addentro alla questione! Qui di seguito vi lascio una lista di fantastici ingredienti naturali da utilizzare per i vostri lavaggi No-Poo.

ENGLISH
 Prima di tutto una nozione importantissima.
Su moltissimi siti e video ho visto decantare i prodigi fatti dal bicarbonato di sodio usato come shampoo naturale disciolto in acqua. Assolutamente prendeteli con le pinze! Moltissime ragazze si sono rese conto dello sbaglio dopo anni di lavaggi con bicarbonato: il risultato sono capelli fragili e secchi. 
Perchè? Perchè il bicarbonato di sodio (NaHCO3) è un composto fortemente basico dal pH pari a 8.5/9, mentre il nostro corpo ha pH acido attorno ai 4/5! Se proprio non potete farne a meno, provate con un lavaggio al bicarbonato giusto una volta al mese, non di più!
 Untitled | via Tumblr
Cosa posso usare in alternativa?
L'acqua è il migliore, più antico e semplice alleato. Tra tutte le persone che aderiscono al No-Poo, molte hanno scelto la via più semplice, limitandosi a massaggiare il cuoio capelluto con dell'acqua calda e risciacquando con acqua fredda, in modo da richiudere le scaglie del capello e conferire maggiore lucentezza. Il top sarebbe usare un filtro da applicare al rubinetto soprattutto per chi ha un'acqua molto dura/calcarea.

Il miele. Il miele ha pH pari a 4, e questa sua leggera acidità contribuisce a combattere la forfora. Poi ha proprietà idratanti, ammorbidenti ed anche antibatteriche!

Preparazione: aggiungo 1 cucchiaio di miele (più grezzo è meglio è) in 2/3 cucchiai d'acqua. Aggiungo 1/2 gocce di olii essenziali a piacimento, come il rosmarino o il tea tree.

(Ricordate che le misure variano sempre in base al vostro tipo di capello, alle vostre necessità ed alle vostre preferenze, quindi sperimentate!)
Pure Raw Honey Tea ROSE PETAL flavored 5 oz by honeyteathyme
Il cetriolo. Anch'esso ha proprietà idratanti, detergenti e lenitive.

Preparazione: frullo 1 cetriolo in un mixer dopo averlo privato della buccia. Unisco olii essenziali e succo di limone a piacimento.

L'argilla. Potete scegliere voi il tipo, in base alle vostre asigenze: l'argilla bianca (caolino) è più delicata rispetto a quella verde (bentonite), che ha un'azione purificante più intensa. L'argilla ha proprietà antisettiche, battericide, cicatrizzanti e deodoranti ed inoltre è un
detossificante naturale, infatti cattura sostanze dannose per l'organismo e ne facilita l'espulsione.

Preparazione: unite 3/4 cucchiai di argilla in un bicchiere scarso di acqua tiepida. Mescolate (evitate utensili di metallo) fino a completo scioglimento dell'argilla.

L'uovo. Usando tuorlo e chiara per chi ha capelli secchi, e solo chiara per chi li ha più grassi. L'uovo contiene proteine, che vanno a rinforzare il capello donando vigore.
READY FOR ABDUCTION
Ogni shampoo naturale può essere seguito per migliori risultati da un 'acv rinse', niente di più di un risciacquo a base di aceto di mele (che in inglese si chiama Apple Cider Vinegar). Anche l'aceto ha un pH leggermente acido (attorno ai 4) e quindi contribuisce a dare lucentezza, morbidezza e disciplina al capello anche perché aiuta a far richiudere le squame del capello.

Preparazione:  mischiate 1 cucchiaio di aceto in 3/4 cucchiai di acqua

Un valido sostituto dell'aceto è il succo di limone che ha tutte le stesse proprietà, essendo anch'esso di pH 4. Il metodo migliore sarebbe spremere direttamente il limone in acqua, ma se preferite acquistarne una bottiglia badate bene che non contenga sale o altri ingredienti che possono nuocere al capello!

10 commenti:

  1. Impressive post Happy Woman Day.

    RispondiElimina
  2. Ti seguo! I miei capelli sono piuttosto secchi, chissà che i metodi suggeriti non migliorino la situazione!
    Grazie!

    Simona

    RispondiElimina
  3. Interesting and lovely pictures! :)

    Keep in touch
    Charu
    http://www.myglossyaffair.com/
    http://www.myfashionfootprints.com/

    RispondiElimina
  4. Nice post :)

    http://www.adelaacanski.com/

    RispondiElimina
  5. Anonimo10.3.15

    Ciao cara, in nome della salute si fa tutto! Ci provo anch'io.
    Lovelovelove,

    Rosa

    RispondiElimina
  6. Anonimo11.3.15

    Wonderful suggestion! Thanks a lot!

    Rory

    RispondiElimina
  7. Gosh, I wanna hop into the bathtub & have a good soak, dear! xoxo

    RispondiElimina
  8. Anonimo27.3.15

    Can't believe it! ......... I'll try, definitely!

    Maggie

    RispondiElimina
  9. Anonimo21.8.15

    Ma quando si lava i capli co n miele e oli essenziali..il riscacquo deve essere fatto sempre con aceto di mele?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è obbligatorio come quando lavo con il bicarbonato, è semplicemente un qualcosa in più per disciplinare i capelli :)

      Elimina

You make me happy with your comments!♥