23.1.11

Domande di un'invidiosa✖

Hi darlings, oggi sono in vena di consigli!

Vi è mai capitato un bel giorno, uno di quelli in cui vi guardate allo specchio, sorridete, e pensate: Dio, ma quanto sono bella!, di andare  scuola/al lavoro/ecc..  e una vostra conoscente (la compagna di classe/la collega smorfiosa/ecc..) vi si avvicini e, con una bella faccia tosta e col sorrisino sulle labbra inizi a decantare la bellezza del vostro abbigliamento/smalto/ecc..  con una faccia che vuole dire tutto il contrario??? Vi è mai capitato, poi, che la suddetta persona vi sporchi i leggings preferiti con la biro dicendo: Ooooops! Che sbadata!  Vi è mai capitato che, invece della biro, vi rovesciasse il caffè sulla maglietta preferita facendo poi una faccia metà sorriso-metà demenziale e che poi scappasse via senza dire niente???

 A me queste cose sono capitate (per fortuna il caffè ancora no) sin da quando ero una ragazzina, e sempre ho dovuto andare avanti in una classe di pecorelle che belano dietro a uno o due capobranco (la versione pecorelle si può rifare anche con le oche, ma le pecore rendevano più l'idea!). Sin da quegl'anni ho dovuto proseguire sapendo benissimo che non c'era con me l'amica fidata che mi difendesse, sapendo che potevo contare solo su me stessa, e cosa più importante, non mi potevo fidare di nessuno!
Ebbene sì, sono cresciuta con questo insegnamento, ma confesso che mi ha fatto sol che bene.

Bene, la persona che tenta di escludervi, che vi fa le battutine, che voi credevate la vostra migliore amica è ✖l'invidiosa✖. 

Il mio obbiettivo (con due b???) è di postare le classiche domande/battutine che caratterizzano le invidiose, e come rispondere (fonti: Mia esperienza):

1. ✖lei✖ La criticona: Ma cara, come mai quella scollatura vertiginosa? (voi avete addosso un pullover con scollo a v adatto ad una suora)
 tu: Avevo voglia di cambiare un po'. Farebbe bene anche a te, ti vedo sempre con quel maglione stupendo! (Della serie vai in giro col pigiama che è di moda! ahahah)

2. ✖lei✖ La faccia tosta: Mi fai copiare il compito di biologia/ l'orario dell'ufficio che mi sono dimenticata di scriverlo??
Tu: Ma ceeeeeeerto. Uh, Ops. Che strano, l'ho dimenticato a casa!  

3.✖lei✖ L'approfittatrice: Ti chiamo oggi pomeriggio, ok? Ho bisogno di parlare della MIA relazione!
Tu: Ovvio, non aspettavo altro! 
Poi a casa allerti tutti di dire che tornerai dopo un'ora se qualcuno ti cerca al telefono.
✖lei✖ sicuramente ritelefonerà e loro le diranno la stessa cosa.
Sicuramente perderà il vizio di telefonare, e poi con voi non dirà niente. (Se rivolge il discorso tipo: Ma ieri non mi hai detto che non c'eri a casa! Tu: Scusa, ma ho avuto la tal festa con i tali e non ho potuto tornare prima delle 11 di sera!)

Queste sono le 3 tipiche domande/discorsi...

Io mi diverto troppo a rispondere a tono a queste rompi... anche se a volte non ce la faccio più e torno a casa furente! E voi? Esperienze del genere? Racontate in un commento.

Bacio

9 commenti:

  1. Appena ho letto l'intro di questo post, mi sono subito rispecchiata in te e nelle disavventure che hai dovuto passare.

    Anche nel mio articolo in cui ho parlato di me stessa ho accennato al fatto che, fino ad ora, ho trovato molta difficoltà ad avere vere amicizie, e questo principalmente proprio a causa della superficialità e dell'invidia della gente.

    Non voglio tessere le mie lodi, ma semplicemente raccontarti come sono fatta: i miei genitori mi hanno sempre insegnato ad essere una persona sincera, gentile, disponibile ad aiutare la gente, e a prendere il buono di ogni situazione.

    Questo, per le persone che tu definisci "invidiose", è inconcepibile, perchè la loro vita e i loro valori sono tutti incentrati sul pettegolezzo, sul rancore, sulla falsità, sui sotterfugi e sugli inganni.

    Nel corso degli anni molte persone sono state invidiose di me (non perchè io sia chissà chi, piuttosto molto probabilmente perchè erano loro persone "marce"), e me ne hanno fatte passare di tutti i colori.

    Nonostante il male che queste persone mi hanno fatto, io ne sono uscita fortificata, e sono potuta diventare una persona ancora migliore.

    A perderci qualcosa sono sempre e solo loro, gente che non sa cosa siano la semplicità, la correttezza e la bontà.

    RispondiElimina
  2. come ti capisco...a me è successo alle superiori di sentirmi a volte "esclusa" perchè non avevo nessuna voglia di "leccare" alcune ochette che volevano comandare. E me ne sono fregata. E in questo ho perso quella che credevo fosse la mia migliore amica che invece ha seguito il gruppo. Ma il tempo mi ha dato solo ragione, so di non aver perso nulla e ho trovato persone migliori. Purtroppo (per loro) su di me le invidiose non hanno potere ^_^
    Complimenti per le battute, a volte poi un sorriso è l'arma migliore, le spiazza e basta.

    RispondiElimina
  3. lolly hi.... hope your doing well....?? thanks for sharing your little secret with me... i already feel like i know you so much... hope you got to know me better from my secrets.... and you seem like a really lovely person.. thank you again for commenting and following :)

    http://vanityseeker.blogspot.com/

    RispondiElimina
  4. Mi rispecchio in tutto quello che dici...non so perchè ma fin dalle elementari ho subito la cattiveria soprattutto da parte di chi credevo fosse mia amica...
    Ora sono "grande" ma la situazione non è cambiata...solo che ora non mi dispero più, ho innalzato una barriera oltre la quale non faccio entrare più nessuno. A volte mi sento sola, perchè si sente sempre il bisogno di avere un'amica...ma poi ricordo tutto quello che queste pseudo-amiche mi hanno fatto e capisco che è meglio essere sola piuttosto che essere circondata da gente ipocrita che non fa altro che "gufarti" alle spalle e gioire dei tuoi dispiaceri.
    Credo che chi trova una VERA Amica sia davvero fortunata...ma è qualcosa di più unico che raro...

    RispondiElimina
  5. anch'io ho vissuto specialmente alle scuole medie,la situazione in cui tutti seguivano come le pecore i capobranco....madò che odio!!!! x quanto riguarda le rompi,pirma ci cadevo sempre,ma adess onon esisto + per nessuno,sono diventata quasi cattiva,il che mi dispiace un po'.devo dire xò che ho notato negli anni che gli altri non si sono mai preoccupati di essere stati cattivi con me e quindi...chi la fa l'aspetti!!! ma sai cosa ho anche capito??che alla fine x strone passiamo noi!!! assurdo!

    RispondiElimina
  6. Ciao! Capisco la situazione e di invidiose la mia vita è colma...Il mio aspetto, il modo di parlare e di essere suscita invidia, e non capisco il perchè! Tengo lontana la gente che reputo invidiosa ma ne soffro perchè di mio starei bene con tutte/i... Ancora non ho imparato a rispondere a tono forse perchè non fa parte del mio carattere, tuttavia dovrò trovare un modo per arginare il problema...

    RispondiElimina
  7. Dony: Già già...quella è la tecnica migliore! Infallibile!

    Claudia: Infatti anch'io non ho ancora capito perchè quelle 'buone' ci vanno sempre di mezzo e fanno sempre la figura delle stronze, quando lo sono le altre! Destino crudele!

    RispondiElimina
  8. penso solo che certe cose vanno bene durante l'adolescenza e allora invidia&co. le giustifico. Fanno parte dello sviluppo diciamo. PAssata quell'età...io taglio con chi mi sta sulle balls. Non ho grossi problemi. PEnso però anche che la maturità stia nel saper affrontare anche situazioni "spiacevoli" in modo sensato, intelligente e rispettoso. Non credo nel rendere pan per focaccia..come ho detto, in tal caso, giro l'angolo.
    Cmq, quasi tutte le donne in fondo si sentono minacciate da ragazze che reputano più belle, meglio vestite, più simpatiche ecc...se vengono istinti omicidi, basta razionalizzare: ognuno ha i suoi pregi.
    BAci

    http://train-of-thoughts-magnolia.blogpsot.com

    RispondiElimina
  9. A me è capitato 4 anni fa circa con una ragazza che cercava di sminuirmi in tutto e daventi a tutti e poi diceva che mi adorava,io neanche alle elementari!!!!!Sta ragazza secondo me è grave.Dopo qualche frecciata pesante che alla fine le ho lanciato (perchè prima che perdo la pazienza ce ne vuole)l'"amicizia" si è FINALMENTE conclusa!!!!Ora a ripensarci mi vien da sorridere....me ne ha dette veramente tante!!!!Poverina....

    RispondiElimina

You make me happy with your comments!♥