21.6.16

Ceretta superveloce a casa con solo 5 euro

Immagine di summer, water, and legs
Noi donne ci lasciamo schiavizzare dalle immagini femminili trasmesse dai media, si sa. Obbligate a estirpare ogni millimetro di pelo presente sul nostro corpo. E ora pure gli uomini si sono aggiunti (salvatevi dal dolore, voi che potete!). Quindi sono felice, dal momento che il mio post sarà utile al doppio di persone. 

...Scherzavo!

La ceretta in casa è un grande Mah. Ci sembra di non riuscire a raggiungere risultati professionali nonostante spendiamo miliardi negli ultimi ritrovati della tecnologia. Il tempo che impieghiamo per depilarci è sempre troppo e mai compatibile con il tran-tran giornaliero. Tutti i trucchi che sul web promettono miracoli su di noi non funzionano mai...

Nell'attesa di trovare il coraggio di sfidare l'opinione pubblica smettendo di depilarmi totalmente vi lascio qualche consiglio (testato dalla sottoscritta) e a prova di imbranati spaziali per cerettarsi a casa in modo super efficace, super veloce, ma soprattutto super semplice e super economico!

Immagine di flowers, summer, and girl

Cosiglio 1:Il mistero sta nel reperire delle strisce di tessuto non tessuto e una delle ricariche per scaldacera roll-on (per esempio l'Easy Wax di Veet) di marche meno famose, mi raccomando. 
Il totale dovrebbe ammontare a circa 4 euro. 

Cosiglio 2:Non pensate che più costoso sia il prodotto, migliore sia la qualità: di paraffina liquida si tratta in entrambi i casi. E tra schifezza costosa e schifezza meno costosa scelgo la seconda opzione!

Cosiglio 3:Per scaldare la cera basta riempire un pentolino di acqua e aspettare che bolla. Col cavolo che spendo 20 euro nello scaldacera! Spegnete il fuoco ed immergete la ricarica di cera lasciandola in ammollo per 15 minuti circa. Badate che il livello dell'acqua sia sotto il cappuccio del roll-on.

Cosiglio 4:Togliete dall'acqua la ricarica e asciugatela. Io ho trovato comodo usare dei guanti da cucina per non scottarmi. A questo punto la ricarica sarà sempre piuttosto calda, ma la potete usare tranquillamente come un roll-on iniziando ad applicare la cera. A mio avviso la temperatura della cera era perfetta, ma consiglio di verificare prima di rischiare di scottarvi. La ricarica inoltre mantiene benissimo la temperatura una volta riscaldata, ma se avete bisogno ogni tanto di un'ulteriore scaldatina basterà che la rimettiate in ammollo per qualche minuto.

Cosiglio 5:Non consumate una striscia di tessuto-non-tessuto a strappo, mi raccomando! La stessa la potete benissimo riutilizzare diverse volte senza che perda efficacia.

Cosiglio 6:Come olio post depilazione potete benissimo usare dell'olio d'oliva su un po' di cotone: nutre a fondo ed elimina la cera rimasta. Non usate assolutamente le salviette post-epilazione che vendono insieme alle strisce: sono piene di ingredienti cattivi che fanno male alla pelle!

Considerando che sia le strisce di tnt sia la ricarica durano per diverse applicazioni (le strisce è da tantissimo che le ho, la ricarica mi è durata circa per cinque cerette) posso affermare di aver contribuito a risollevare la vostra economia domestica. *Che modestia*

Pronte per l'estate?

2 commenti:

  1. io odio la ceretta!

    RispondiElimina
  2. Me encanta el post. Muy orientativo. Un besito y te invito a conocer mi blog.
    Las siete maravillas de Amanda.

    RispondiElimina

You make me happy with your comments!♥