1.1.17

Bio haircare routine: il sapone di Aleppo

Risultati immagini per we heart it hair
E' iniziato il 2017 ed anche io non posso astenermi dallo stilare i miei buoni propositi per i mesi a venire (che siano rispettati, poi, è un'altra cosa). Finalmente come promesso tanto tempo fa, ecco il post sulla mia haircare bio al sapone di Aleppo.

Ci siamo lasciati con questo post chiacchierando di esperimenti no-poo, e fra tutti i metodi che esistono in rete (fidatevi, li ho provati tutti) il sapone di Aleppo è effettivamente il più semplice, efficace e genuino.

ENGLISH
Risultati immagini per we heart it hair
Il metodo consiste nel lavarsi i capelli con un panetto di sapone di Aleppo appunto, che è facilmente reperibile in erboristeria ed il cui prezzo varia in base alla composizione chimica: il sapone è ovviamente costituito da acqua ed idrossido di sodio, ma i componenti miracolosi sono l'olio di oliva e quello di alloro. Maggiore la percentuale di olio di alloro, maggiore il prezzo. Per darvi un'idea io prendo un panetto da 230g con 20% di olio di alloro a 5.00 euro, e mi dura sei mesi circa perchè ho i capelli davvero corti


Dopo essermi insaponata i capelli con il sapone di Aleppo e sciacquata, faccio un risciacquo con acqua e aceto di mele: il sapone è basico e il ph alterato potrebbe sfibrare i capelli col tempo; l'aceto che ovviamente è acido riporta il ph della cute alla normalità, fungendo oltretutto da balsamo/antiforfora/districante (ho da poco scoperto diverse altre proprietà dell'aceto di mele che è un ingrediente davvero portentoso).

Tengo la miscela di aceto su per 5-10min e poi sciacquo definitivamente con acqua tiepida per chiudere le squame dei capelli e renderli più lucidi.
Risultati immagini per we heart it hair
Porto avanti questa routine da quasi 2 anni e non ho notato nessun effetto negativo sui miei capelli, anzi! I benefici sono molteplici. Abbandonando i prodotti per capelli in commercio spendo molto meno, faccio del bene all'ambiente e soprattutto ai miei capelli: i prodotti in commercio sono infatti pieni di ingredienti che danneggiano altamente il capello (spiego tutto nel dettaglio in questo post).

Oltre che lavarmi i capelli con prodotti naturali, ho anche deciso di diminuire drasticamente i lavaggi. Al momento mi lavo i capelli con la routine sopra indicata una volta alla settimana (a volte anche meno spesso), e quando ho proprio bisogno di una rinfrescata ai capelli (facendo sport sudo abbastanza) mi sciacquo semplicemente con acqua massaggiando la cute e seguo con il risciacquo all'aceto di mele. Sicuramente il mio taglio drastico aiuta, visto che quando i capelli sono sporchi non si nota più di tanto, ma è il tempo il maggior alleato. Date tempo al vostro cuoio capelluto di adattarsi e vedrete risultati piano piano.

Interessate? Incusiosite?
Fatemi sapere nei commenti!

3 commenti:

  1. Lo provo, poi ti dico. Grazie x l'idea!

    RispondiElimina
  2. Anonimo15.1.17

    Mai sentito questo sapone, ma sono curiosa e lo proverò...

    Mary L.

    RispondiElimina
  3. Anonimo15.1.17

    very inspiring!

    Lola W.

    RispondiElimina

You make me happy with your comments!♥